Il tuo programma è a prova di stakeholder?!

L’impegno delle parti interessate è una fonte di creazione di valore in sé e per sé. Le aziende oggi hanno bisogno di avere antenne più che mai ben tese, verso più tipi di rischi e di opportunità per mantenere un vantaggio competitivo.

Il problema che il mondo del business sta affrontando è che i consumatori non sanno cosa stiano facendo le aziende. Tra il 56 e il 61 per cento dei consumatori nei 15 maggiori mercati del mondo, sono neutrali o incerti sul potersi fidare che i grandi brand facciano quello che promettono in ambito di CSR e La ragione è duplice:

1) le aziende non hanno comunicato ciò che fanno in modo pertinente e chiaro;

2) molti programmi in atto non sono rilevanti per i loro stakeholder.

long-pushbar-richiedi-progetto-personalizzato-gratis

Una soluzione comprovata
Dal punto di vista comunicativo, non abbiamo più scuse: negli ultimi anni, una pletora di nuove tecnologie è arrivata sul mercato, ed ora possiamo serenamente raggiungere gli stakeholder dove sono: online.

Le community di stakeholder online, sono una soluzione semplice ma non ancora ampiamente adottata e pienamente sfruttata, per raggiungere più ampi gruppi di stakeholder con maggiore frequenza, in modo proattivo e relativamente economico.

Le community possono essere formate con i principali gruppi di stakeholder di una società su una piattaforma tecnologica; dalle molteplici analisi funzionali delle soluzioni adottabili, si possono evincere dei tratti comuni fra le piattaforme che hanno riscosso i migliori risultati:

  • la presenza di una dashboard di interazione non convenzionale;
  • la possibilità di monitorare e tracciare l’interazione;
  • alcune funzionalità mutuate dal mondo social (differisce nella sua capacità di essere una conversazione privata solo su invito);

Le community online sono, senza dubbio, la soluzione più interessante per il coinvolgimento proattivo degli stakeholder e per espandere la base di stakeholder, per creare fiducia e capitale di reputazione sociale, per aumentare l’accessibilità e la reattività ai problemi emergenti fornendo al tempo stesso un’esperienza di brand interattivo.

Una comunità di stakeholder online può fornire feedback quasi istantanei su qualsiasi ordine di problemi. Tuttavia, il valore reale di una comunità di stakeholder online è la possibilità di avere un dialogo bidirezionale con le parti interessate. Le interazioni possono assumere molte forme in uno spettro completo di livelli di coinvolgimento, tra cui:

  • Ascoltare e comprendere le parti interessate;
  • Distribuire informazioni, promuovere idee e istruzione;
  • Idee per il crowdsourcing e priorità condivise;
  • Discutere le soluzioni in modo interattivo;
  • Consulenza e raccolta di proposte quantitative e qualitative;
  • Visualizzazione e co-progettazione di opzioni;

Costruire comunità di stakeholder online è la miglior strategia per costruire un solido capitale di reputazione.

Queste interazioni non solo aiutano le aziende a ottenere la capacità di relazionarsi direttamente con migliaia di stakeholder alla volta, attraverso molteplici forme di media che forniscono informazioni sia quantitative che qualitative; ma consentono anche di farlo in modo rapido ed economico, a 360 gradi, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, 365 giorni all’anno.

In definitiva, il coinvolgimento degli stakeholder riguarda l’adozione di opportunità e la gestione dei rischi. Nell’odierno ambiente aziendale, l’interazione con le parti interessate alle loro condizioni, in modo conveniente, trasparente, autentico e frequente, non è più facoltativa. È la regola.


pushbar-csr-cafe-civicamente-maggiori-info

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to Top